Politica

All’assemblea nazionale dei “Dems” di Orlando tanti siracusani. Marziano nel consiglio, presente Bonfanti

SIRACUSA – Oggi a Roma si è svolta l’assemblea nazionale della associazione Dems (Democrazia, Europa e società), lanciata lo scorso agosto, che fa capo all’area di sinistra del Pd guidata dal ministro della Giustizia Andrea Orlando e che mette insieme simpatizzanti ed elettori del Pd, con l’ambizione di aprire alla società civile.

L’assemblea ha eletto membro di diritto del Consiglio nazionale l’ex assessore regionale Bruno Marziano, che diventa un punto di riferimento dell’area di sinistra del Pd in Sicilia. L’elezione di Marziano scaturisce anche dal folto numero di associati, oltre 1.200 comunicati dai promotori, nella provincia di Siracusa alla stessa associazione Dems, pari a “oltre un terzo degli iscritti in tutta la Sicilia”.

Marziano si è recato all’assemblea nazionale di Roma con una folta delegazione di soci Dems, fra cui amministratori locali come il sindaco di Noto Corrado Bonfanti, l’assessore alla pubblica istruzione del comune di Francofonte Francesco La Rocca, Salvatore Foti consigliere comunale a Carlentini e la presidente del consiglio di quartiere Grottasanta (Siracusa) Pamela La Mesa, oltre ad alcune decine di giovani soci e simpatizzanti.

Viene reso noto che prossimamente, oltre a Marziano, altri siracusani entreranno, per elezione, nel Consiglio nazionale dell’associazione, “che ha come obiettivo, fra gli altri, a fare dialogare tutte le anime della sinistra, sia quella interna al Partito democratico che quella esterna al Pd”.


Nessuna immagine trovata

In alto