Cronaca

Avola, furto di energia elettrica, titolare di un lounge bar arrestato e rimesso in libertà

AVOLA – I carabinieri della stazione di Avola hanno effettuato negli ultimi giorni mirate verifiche, unitamente a personale specializzato Enel, al fine di contrastare il fenomeno del furto di energia elettrica ai danni della rete pubblica.

All’esito dei controlli, i militari hanno tratto in arresto il trentaquattrenne D.C., quale proprietario di un lounge bar, a cui è stata contestata la presenza di un “magnete di elevata potenza sul contatore al fine di eludere il regolare controllo della misurazione dell’erogazione dell’energia elettrica”.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, così come disposto dall’Autorità giudiziaria con decreto motivato ai sensi dell’art. 121 delle norme di attuazione del c.p.p., è stato rimesso in libertà.

(Foto generica)


In alto