Cronaca

Floridia, aveva in casa cocaina e oltre 5 mila euro, ventottenne finisce in carcere

FLORIDIA – Nella serata di ieri i carabinieri della tenenza di Floridia, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato il ventottenne Fabio Raco per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine di una mirata attività info-investigativa che aveva evidenziato un continuo via vai di giovani assuntori nei pressi dell’abitazione del Raco, i carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare nell’abitazione del giovane.

Sono stati rinvenuti 25 dosi di cocaina del peso complessivo di 8,75 grammi, 4 involucri contenenti in totale 47 grammi circa sempre di cocaina, nonché un bilancino precisione, materiale atto a confezionamento di dosi e una somma di denaro pari a 5.355 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Il Raco era sottoposto agli arresti domiciliari poiché già arrestato nel settembre dello scorso anno per detenzione a fini di spaccio di ingente quantitativo di stupefacente, fra cui 11 piante di marijuana, 20 grammi di cocaina e materiale vario atto al confezionamento di dosi. Un mese dopo inoltre era stato arrestato poiché aveva violato gli obblighi previsti dagli arresti domiciliari ed infine, a gennaio del corrente anno, nuovamente arrestato perché trovato in possesso di droga e due armi con matricola abrasa.

Accompagnato in caserma per le incombenze di rito, il ventottenne è stato poi condotto al carcere di Cavadonna, così come disposto dall’Autorità giudiziaria di Siracusa.


In alto