Cronaca

Floridia, giornata di controllo del territorio, scoperta sala scommesse senza autorizzazioni

FLORIDIA – Nella giornata di ieri i Carabinieri a Floridia sono stati impegnati in un servizio coordinato di controllo del territorio con il supporto di personale del NAS di Ragusa e del NIL di Siracusa e in particolare dell’elicottero dei Carabinieri, che ha sorvolato il comune per l’intera mattinata.

Due gli arresti in esecuzione di provvedimenti dell’autorità giudiziaria: Alessandra Tornambè, classe 1978, di Avola, pregiudicata, dovendo la stessa espiare la pena di 3 anni e 10 mesi in carcere, presso la casa circondariale di Catania; Salvatore Belfiore, di Noto, classe 1968, pregiudicato, sottoposto agli arresti domiciliari perché responsabile di tentato furto in abitazione.

Per quanto riguarda il servizio di controllo della circolazione stradale, con il supporto dell’elicottero dei Carabinieri, sono state controllate 123 persone e 95 macchine, segnalate tre persone alla Prefettura di Siracusa quali assuntori di sostanze stupefacenti poiché in possesso di diverse dosi di marijuana.

Il personale del NAS all’esito dei controlli effettuati ha elevato 7 contravvenzioni per violazioni in materia di sanità per un totale di quasi 8 mila euro.

In particolare, i Carabinieri della Tenenza di Floridia, unitamente a personale dei Monopoli di Stato, hanno proceduto al controllo di una sala scommesse e hanno denunciato il responsabile per il reato di esercizio abusivo di attività di gioco e scommessa in quanto l’esercizio commerciale era sprovvisto delle necessarie autorizzazioni previste per legge. I Carabinieri hanno proceduto al sequestro delle postazioni internet ove vengono fatte le scommesse e di altre apparecchiature.

Inoltre, unitamente ai Carabinieri del NIL di Siracusa, i militari della Tenenza di Floridia hanno proceduto al controllo di un cantiere ove è stato deferito il responsabile in quanto il personale non indossava i dispositivi di protezione previsti per legge.


In alto