Cultura

Floridia, “La Pasqua nell’arte”, Lectio Divina del prof. Salvatore Rapisarda

FLORIDIA –  “La Pasqua nell’Arte” è stato il tema della conferenza tenuta dal Prof. Salvatore Rapisarda. La serata organizzata dalla Pro Loco  è stata  inserita nel programma della ParrocchiaSan Bartolomeo Apostolo’ come Lectio Divina rivolta ai fedeli nel periodo quaresimale. Salvatore Rapisarda, docente di Storia dell’Arte, membro della Pro Loco, ha tenuto una lettura iconografica delle principali opere d’arte, relative ai tre momenti della Crocifissione, Deposizione e Resurrezione, come apparato figurativo che ha affiancato e integrato la lettura dei testi sacri degli evangelisti Luca e Giovanni. Sono stati recitati, a tre voci, i brani dell’Ultima Cena, della Cattura e del Processo con la Flagellazione; della Crocifissione, a seguire, della Deposizione e della Resurrezione. Le opere sono state presentate con il significato pedagogico che contengono, una scelta iconografica cronologica che ha evidenziato, per ogni fase narrativa, le modalità di rappresentazione di ogni periodo artistico. Si è iniziato con l’Ultima Cena di Leonardo, facendo seguire la precedente versione di Giotto che sublima l’atto eucaristico. Il percorso è continuato con due opere del Mantegna, Cristo che prega nell’orto degli Ulivi prima della Cattura e a seguire la Flagellazione presentata in maniera comparativa con i quattro dipinti, rispettivamente, di Piero della Francesca, Luca Signorelli, Bramante e Caravaggio. Dopo, sono state focalizzate le principali tipologie medioevali delle croci dipinte con le figure del Christus Triunfans e Dolens. La presentazione ha toccato maggiori note di approfondimento con il tema della Crocifissione, sviluppato con la selezione dei maggiori capolavori del periodo rinascimentale e Barocco. In particolare, sono stati commentati i dipinti del primo e del secondo Quattrocento di Masaccio, Piero della Francesca e dei principali pittori fiamminghi; continuando con il periodo Manierista e Barocco con Pontormo, Tintoretto, Veronese e Tiepolo. Sul tema è stata inserita un’appendice laica di opere d’arte moderna con l’Ottocento di Gauguin e il Novecento di Picasso, Guttuso, Chagall e Dalì.   Altrettanto interesse e momenti di riflessione hanno suscitato i temi successivi della Deposizione e della Resurrezione con le altre opere mirabilmente rappresentate, ancora, da Giotto, Piero, Mantegna e Michelangelo, Raffaello, Caravaggio. La proiezione si è conclusa con l’ultima opera di Van Eyck dedicata all’Agnello Mistico della Santa Pasqua.

 


In alto