Eventi

Fp Cisl, tappe dei coordinatori nazionali dei comparti a Siracusa, Augusta e Ragusa

SIRACUSA – Un mese di marzo fitto di incontri a Siracusa, Augusta e Ragusa con i coordinatori nazionali della Funzione pubblica della Cisl dei comparti dei ministeri degli Interni, della Difesa, della Giustizia, dell’Agenzia delle entrate e dell’Inps, in vista dell’appuntamento del rinnovo delle Rsu.

Si parte da martedì 6 marzo con l’incontro di Paolo Bonomo, coordinatore nazionale per la Fp Cisl del ministero degli Interni, a Ragusa. Venerdì 9 ad Augusta è in programma l’incontro con il coordinatore nazionale della Fp Cisl del ministero della Difesa, Carlo Vangelisti. Il 14 marzo a Siracusa è invece fissato l’incontro con il coordinatore nazionale della Fp Cisl dell’Agenzia delle dogane, Antonio Fanfani. Si proseguirà poi il 22 marzo con l’incontro a Siracusa del coordinatore nazionale Fp Cisl del ministero della Giustizia, Eugenio Marra, e a seguire il 27 marzo con un doppio appuntamento a Ragusa con il coordinatore nazionale per l’Agenzia delle entrate della Fp Cisl, Stefania Silveri, che sarà poi pure a Siracusa. Chiuderà gli incontri il coordinatore nazionale Fp Cisl dell’Inps, Paolo Scilinguo, che sarà a Ragusa.

Ad accompagnarli sarà il segretario generale della Fp Cisl di Siracusa e Ragusa, Daniele Passanisi. “Ancora una volta la Fp Cisl – ha detto Passanisi – dimostra di essere il sindacato di prossimità, che incontra i lavoratori, questa volta delle Funzioni Centrali, per renderli partecipi ed essere parte attiva delle dinamiche del proprio Settore. I coordinatori nazionali della federazione della funzione pubblica incontreranno i lavoratori dei Ministeri, Agenzie fiscali ed Inps del territorio di Ragusa e Siracusa, non solo per spiegare quali sono le novità relative al proprio contratto integrativo, ma ascoltare le istanze, le problematiche e le proposte che provengono dalla base, utili per redigere una piattaforma da presentare ai prossimi tavoli negoziali. Saranno tanti i lavoratori che parteciperanno a queste iniziative, e il leitmotiv sarà come valorizzare le competenze, come far ripartire le carriere e la produttività del lavoro pubblico, come cambiare gli ordinamenti professionali ormai obsoleti, come sia importante investire nei servizi pubblici con più formazione, turn-over e benessere organizzativo per rispondere ai bisogni della nostra comunità”. Tutte tematiche che metteranno al centro del dibattito la persona e la riorganizzazione di Enti, Agenzie e aziende pubbliche.


In alto