Cronaca

Francofonte, scoperta piantagione con oltre 250 piante di marijuana. In due finiscono ai domiciliari

FRANCOFONTE – È stata scoperta nel territorio di Francofonte un’estesa coltivazione di oltre 250 piante di marijuana, per la quale sono stati posti agli arresti domiciliari i braccianti agricoli Giovanni Mallia, di 61 anni, e Giovanni Alì, di 62 anni, entrambi francofontesi, sorpresi a irrigare la piantagione.

L’operazione è stata eseguita dai carabinieri della stazione di Francofonte, in collaborazione con i militari dello Squadrone eliportato carabinieri “Cacciatori di Sicilia” e del 12° Nucleo elicotteri carabinieri di Catania.

I militari, grazie al rastrellamento operato da parte dei carabinieri dello Squadrone eliportato, a seguito del sorvolo precedentemente effettuato da personale del 12° Nucleo elicotteri dei carabinieri di Catania, su indicazione dei militari della stazione carabinieri di Francofonte, hanno individuato l’esatta posizione della coltivazione di canapa indiana, ubicata nella contrada San Leo all’interno di un fondo coltivato e risultato in uso al Mallia.

L’intera piantagione è stata sequestrata e ai due arrestati è stato contestato il reato di produzione, traffico e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


In alto