Hobby & Hi-Tech

Gambling, l’inizio di una nuova era: è arrivato il 3D

Il gioco d’azzardo ne ha inventata un’altra. Dopo l’enorme successo riscosso dall’online, l’industria che muove il maggior numero di denaro nell’ambito del tempo libero ha prodotto un’altra enorme novità. Dopo aver sbancato al cinema e impressionato in alcuni videogame, il 3D è diventata una realtà anche nel gambling.

La grafica tridimensionale è diventata in poco tempo una certezza per i migliori operatori del mercato italiano. Con un’applicazione che risulta differente da sito a sito. L’applicazione più sfruttata vede la creazione di un avatar che all’interno del gioco partecipa come esecutore materiale delle scommesse o delle puntate. Su comando dell’utente fa girare i rulli delle slot, punta sul numero della roulette o chiede la carta del blackjack. Con tanto di reazione in base all’esito della giocata: disperazione in caso di sconfitta, esultanza moderata per vincite contenute e balletto in caso di incassi importanti. Anche queste personalizzabili in base alle preferenze dell’utente, che può così immedesimarsi nel proprio avatar. Una specie di The Sims applicato al gioco d’azzardo, insomma.

Altre aziende di gambling, in particolare 32Red e William Hill, preferiscono puntare sul tridimensionale negli effetti dello schermo, per permettere ai rulli di avere una grafica migliore. La strada che si percorre in questo caso è quello dell’impatto visivo, oltre che della maggiore giocabilità. Avere un avatar in cui immedesimarsi può essere interessante, ma limita l’immediatezza del gioco. Un problema a cui si sta cercando di ovviare, ma intanto chi percorre la strada grafica sembra avere un vantaggio. Scopri le migliori slot online per verificare gli effetti del 3D applicato al gioco d’azzardo, dove può avere un effetto più duraturo di quanto visto con il cinema.

Un’osservazione che sorge osservando il fenomeno del tridimensionale è il suo stretto legame con le slot. È questo il campo su cui le aziende di gambling stanno marcando la mano per portare la novità, molto più che nelle altre specialità. Una decisione spiegabile con l’enorme dominio degli apparecchi nell’universo dell’azzardo online (circa il 60% del mercato), oltre che per caratteristiche più affini. L’impressione infatti è che una grafica migliore sia fondamentale per i giochi da casinò, per cui può risultare decisiva sulla concorrenza.

Specialità come roulette e blackjack stanno però iniziando a sondare il terreno del live gaming, nel quale il collegamento con tra utente e casa da gioco si effettua tramite webcam. La nuova tecnologia permette infatti di visualizzare sul proprio pc un vero croupier impegnato nel gestire le puntate delle due specialità all’interno di un casinò reale. La novità consiste nel fatto che il dealer è collegato con le puntate del giocatore tramite auricolare, che gli consente di riprodurre sul tavolo le mosse effettuate con un click online. Un’altra frontiera aperta di recente per lanciare verso traguardi più alti un’industria che sta toccando il cielo con un dito da tempo. Se il cielo è spesso considerato il limite, il tridimensionale può essere considerato la conquista dello spazio per il gambling. Un territorio tutto da esplorare per raggiungere un numero di utenti maggiore.


In alto