Politica

“I primi 200 giorni al governo”, tour M5s partito con Sortino e Priolo. Prossime tappe Siracusa e Avola

SIRACUSA – Il Movimento 5 stelle apre di fatto la sua campagna elettorale in provincia per le prossime elezioni europee, previste per il 26 maggio, mobilitando la deputazione regionale e nazionale pentastellata eletta nel Siracusano.

Filippo Scerra, Maria Marzana, Stefano Zito, Giorgio Pasqua, Paolo Ficara, Pino Pisani e Luigi Sunseri hanno tenuto a Sortino e Priolo Gargallo (nella foto), rispettivamente venerdì pomeriggio e sabato mattina, le prime due tappe del “tour” per incontrare attivisti e simpatizzanti del M5s, cittadini, e illustrare le iniziative de “I primi 200 giorni al governo” nazionale.

“Un primo weekend molto positivo – afferma in un comunicato congiunto la deputazione penstastellata – abbiamo incontrato molte persone in questi due giorni e raccontato alla gente che stiamo facendo quello che abbiamo promesso in campagna elettorale”.

I punti maggiormente evidenziati sono stati quelli del “potenziamento della democrazia diretta attraverso il referendum propositivo”, il “taglio agli sprechi”, oltre ovviamente alla riforma pensionistica (quota 100) e al reddito di cittadinanza.

“Soprattutto su quest’ultima riforma – proseguono i parlamentari – stiamo cercando di fugare tutti i dubbi su quella che è una vera e propria rivoluzione del welfare che ancora non è stata compresa da tutti. Proprio per renderla più chiara abbiamo intenzione di girare tutta la provincia, ascoltando  tutti coloro i quali volessero saperne di più. Il cambiamento passa anche da questo, da un rapporto diretto tra i portavoce del Movimento e la popolazione, che vuole e deve essere costantemente informata sul nostro operato in Parlamento regionale, nazionale ed europeo”.

Il tour proseguirà per tutto febbraio e nel prossimo weekend, precisamente venerdì 15, toccherà Siracusa con l’incontro all’hotel del Santuario, e sabato 16 Avola, alla “sala Frateantonio” del palazzo di città.


In alto