Politica

Melilli, metano a Villasmundo e Città Giardino, Scollo: “Le frazioni hanno diritto al servizio”

MELILLI – La metanizzazione di Villasmundo e Città Giardino tiene banco, quale alternativa economica, discussa per anni e mai concretizzata, per i riscaldamenti di famiglie e imprese delle due frazioni. Torna sulla questione, per il sesto anno consecutivo, il consigliere comunale di opposizione Pierfrancesco Scollo, che è intervenuto questo venerdì mattina nell’aula consiliare.

“Non bastano gli annunci generici, le frazioni hanno diritto al servizio e soprattutto a sapere con certezza i tempi di realizzazione. Lo chiedo ancora una volta per Villasmundo e lo chiedo anche per Città Giardino – riferisce Scollo -, l’altra frazione del Comune di Melilli, anch’essa sprovvista di tale servizio”. Secondo Scollo, l’amministrazione Carta, anche se insediata soltanto la scorsa estate, dovrebbe quantomeno informare la cittadinanza sullo stato di attuazione del progetto di metanizzazione delle frazioni.

“Dal momento che non sono il sindaco né l’assessore competente né il dirigente preposto – prosegue Scollo – l’unica cosa che posso fare è sollecitare l’Amministrazione comunale a prendere in seria considerazione il problema e ricordarle che, prima di tutto, occorre far fronte alle esigenze primarie, perché nel 2018, in un territorio cosiddetto sviluppato, non si può soffrire il freddo!”.

Ne evidenzia il possibile beneficio economico per i cittadini. “L’assenza del metano – conclude Scollo – ha aggravato gli oneri dei residenti delle frazioni, costringendoli a pagare prezzi esorbitanti per riscaldare le proprie abitazioni. Pertanto, in un periodo di crisi economica come quello che stiamo attraversando, è urgente e necessario prendere provvedimenti a riguardo”.


In alto