All News

Noto, deve espiare una condanna a 11 mesi arrestata una donna dai Carabinieri

spicuzza

Noto – Nel corso della mattinata odierna i militari della Stazione Carabinieri di Noto hanno rintracciato e tratto in arresto Spicuzza Marianna, netina classe 1985, già nota alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, in ottemperanza ad un provvedimento di revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso lo scorso 5 novembre dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina. La donna deve espiare una condanna ad 11 mesi e 5 giorni di reclusione per i reati di furto aggravato, lesioni personali e rapina commesse in Provincia di Messina tra il 2005 ed il 2007.

I Carabinieri della Stazione di Noto la cercavano da circa due mesi, consapevoli della tendenza della donna a girovagare per l’isola ma consci del fatto che, con le festività natalizie ormai prossime alla fine, avrebbe fatto rientro a casa per trascorrere qualche giorno in compagnia dei propri familiari. Pertanto, nel corso della mattinata odierna, i militari hanno effettuato un ulteriore controllo all’abitazione dei suoceri della donna ove la stessa risultava residente: ottenuto l’accesso in casa, i parenti della donna hanno negato la presenza della stessa, non fornendo alcuna indicazione per rintracciarla. Ma i militari, insospettiti dall’atteggiamento dei presenti che, a differenza degli altri controlli, apparivano stranamente agitati, hanno proceduto ad accurata perquisizione domiciliare rintracciando Spicuzza Marianna all’interno di un garage limitrofo alla casa, adibito a camera da letto, mentre stava ancora dormendo.

Condotta in caserma ed espletate le formalità di rito, l’arrestata è stata associata presso la casa circondariale di Catania Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


In alto