PUBBLICITÀ ELETTORALE
News

Noto, edilizia scolastica, Azione studentesca: presto una manifestazione provinciale

NOTO – L’edilizia scolastica è una questione più volte sollevata negli anni e non solo nel Siracusano. Le stagionali ondate di maltempo, come l’ultima, con precipitazioni piovose record, che ha allentato solo ieri sera la sua morsa, hanno fatto emergere diverse carenze strutturali, lamentate a Siracusa e nella zona sud della provincia.

Proprio dalla zona sud, si leva la voce della rappresentanza degli studenti, quella del movimento Azione studentesca, promotore lo scorso anno di cortei per sollecitare una soluzione da parte del Libero consorzio comunale di Siracusa (ex Provincia) sul fronte del riscaldamento nelle aule di alcuni istituti di istruzione superiore.

Interviene a riguardo il giovane avolese Piergiovanni Canto, esponente provinciale di Azione studentesca nonché rappresentante d’istituto al “Matteo Raeli” di Noto.

Afferma: “La situazione strutturale delle scuole dei paesi del Siracusano ha raggiunto una gravità tale da non poter andare avanti; non è possibile che dopo la prima ondata di maltempo molte scuole sono risultate inagibili, è una grave violazione dello Statuto degli studenti e un attentato al diritto allo studio. Stiamo vivendo una situazione ai limiti del ridicolo che non può più essere sopportata”.

Canto annuncia quindi un prossimo corteo di respiro provinciale: “Noi di Azione studentesca non resteremo a guardare i nostri istituti allagarsi o cadere a pezzi. Organizzeremo una manifestazione con gli studenti degli istituti coinvolti e con qualsiasi altro movimento studentesco che abbia come priorità quella di portare avanti battaglie continue per risolvere questa situazione”.

(foto di repertorio)


PUBBLICITÀ ELETTORALE
In alto