Politica

Noto, il sindaco Bonfanti passa dal Pd a Forza Italia

NOTO – Dalle indiscrezioni all’ufficialità. Stamani il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti ha ufficializzato il suo ingresso in Forza Italia. Lo ha fatto durante una conferenza stampa organizzata a Siracusa e a cui erano presenti il deputato nazionale Stefania Prestigiacomo e il coordinatore provinciale del partito Bruno Alicata.

“Sono convinto che l’Italia – commenta attraverso un comunicato il sindaco Corrado Bonfanti – abbia oggi bisogno di una forza moderata che incentri i suoi sforzi sui temi vicini alla gente, fuori dal populismo, attraverso il dialogo su temi importanti quale generosità, solidarietà, contrasto alla povertà e amore per il lavoro in tutte le sue forme. Una forza moderata e progressista che, dentro una coalizione di centrodestra, faccia proprio anche dopo 100 anni l’appello di Don Sturzo, attuale e ancora oggi innovativo”.

Bonfanti è stato eletto sindaco con il Partito democratico per due mandati consecutivi, nel 2011 e nel 2016, nella prima occasione con una coalizione insieme a forze politiche che avevano appena “rotto” con il centro-destra, quali l’Mpa lombardiano e il Fli finiano. Tra le ultime apparizioni in area Pd, Bonfanti, un anno fa, si era recato a Roma per l’assemblea nazionale dell’associazione Dems (Democrazia, Europa e società), facente capo alla sinistra del Pd guidata dall’allora ministro della Giustizia, Andrea Orlando.

“Fare parte di Forza Italia – conclude Bonfanti – in questa particolare fase storica per me vuol dire mettersi al servizio, portare entusiasmo e contribuire a migliorare questo nostro meraviglio Paese”.

(Foto di repertorio)


In alto