Cronaca

Noto, musica ad alto volume nel centro storico, denunciato il titolare di un’attività

NOTO – È stato denunciato dalla Polizia di Stato il trentenne F.C., residente ad Avola, per disturbo al riposo delle persone ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità. L’episodio contestato risale al 25 febbraio scorso, poco dopo le ore 20, quando agenti in servizio al locale Commissariato erano intervenuti in pieno centro storico, in un locale sito in via Ducezio, per la segnalazione di musica ad alto volume.

Già lo scorso mese di ottobre, era stato presentato un esposto da parte di residenti che lamentavano “l’esasperazione e l’impossibilità di riposare a causa delle forti emissioni sonore provenienti dalla attività commerciale ad orari disparati, dei continui schiamazzi degli avventori, nonché la precaria situazione igienica dovuta all’ammasso di cicche di sigarette gettate per terra nel vicolo ove è ubicato”.

In quell’occasione il trentenne titolare dell’attività era stato diffidato al rispetto delle leggi vigenti in materia, in ottemperanza anche alle ordinanze sindacali emanate al riguardo. Lo stesso titolare allora diffidato, nella giornata di ieri, è stato convocato in Commissariato e denunciato per disturbo al riposo delle persone ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità dettati per esigenze di ordine e sicurezza pubblica.

(foto generica)


In alto