Cronaca

Noto, obbligo di dimora per due netini accusati di furto aggravato

NOTO – Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Noto, eseguivano due ordinanze per l’applicazione di misure cautelari personali dell’obbligo di dimora, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Siracusa, su richiesta della Procura, nei confronti di due uomini rispettivamente (classe 1970) e (classe 1976) entrambi di Noto e già noti alle forze di polizia.

Tali misure scaturiscono dall’attività d’indagine condotta dal Commissariato di Noto che ha consentito di acquisire elementi di responsabilità a carico di entrambi i soggetti per il delitto di furto aggravato in abitazione. In particolare gli stessi, nel gennaio 2016, si introducevano all’interno di un B&B ubicato a Noto e si impossessavano di quasi tutti i mobili dell’arredo caricandoli su una motoApe. L’attività investigativa, condotta nei giorni a seguire, consentiva di seguire le mosse dei ladri tramite le registrazioni di un impianto di video sorveglianza. L’analisi del video non lasciava dubbi sull’identità dei due soggetti che partecipavano all’azione criminosa. Infine, l’attività di osservazione e controllo dei Poliziotti permetteva il recupero dei mobili presso l’abitazione di un cittadino tunisino.

 


In alto