Cronaca

Operaio siracusano morto a L’Aquila, disposta l’autopsia

SIRACUSA – È stata disposta l’autopsia dalla procura de L’Aquila sul corpo dell’operaio originario di Siracusa, Sebastiano Marco Aiello di 55 anni, deceduto in seguito alla caduta da dieci metri di altezza, da un tetto all’interno dell’impianto di cogenerazione della “LFoundry” a L’Aquila, azienda che si occupa della produzione di semiconduttori.

L’operaio si trovava sul tetto per la riparazione di una guaina, quando, per motivi che sono al vaglio della Magistratura, è scivolato cadendo al suolo. L’uomo è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale “San Salvatore” de L’Aquila, ma il suo cuore ha cessato di battere la scorsa notte.

(foto generica)


In alto