Hobby & Hi-Tech

Ottobre mese di soddisfazioni per i casinò italiani

Italiani, popolo di giocatori! Sono in molti ed in continuo aumento, infatti, coloro che subiscono il fascino del gioco online. A far breccia nei cuori dei più ed a catturare maggiore attenzione sono proprio i giochi da casino online che, stando ai dati elaborati e diffusi dalla AAMS e relativi allo scorso mese di ottobre, continuano a crescere in maniera esponenziale.

Si parla di cifre da capogiro che si aggirano intorno a poco meno di 39 miliardi di euro, il 27% in più su base tendenziale, e che vedono Lottomatica, come spesso accade, leader del settore con l’11,2% del totale delle quote di mercato ottobrine. Due punti percentuali in meno per Sisal, come confermano le stime Agimeg, mentre si scende ancora di altri due punti con il 7% per Eurobet, mentre Pokerstars e William Hill sono costrette a spartirsi ciò che resta con un consolatorio 6,4% e 5,8%.

I giocatori più tradizionalisti, quelli che preferiscono “toccar con mano” e non solo virtualmente, hanno inoltre deciso di regalar soddisfazioni ed andare a rimpinguare lautamente anche le casse dei tre storici casinò italiani: il casinò di Sanremo, quello di Campione e, ultimo ma non da ultimo, il casinò di Venezia.

La casa da gioco sanremese, con 17.268 ingressi ed un incasso di 3.760.870 euro, saluta un ricco ottobre nel quale, a farla da padrone, sono state roulette e slot machine.

Anche i 65.690 avventori del Casinò Campione d’Italia hanno mostrato particolare propensione nei confronti delle slot che, solo nello scorso mese, hanno registrato un dato in crescita dell’11,49% con poco più di 6 milioni di euro di incassi, distanziando nettamente la classica, ma pur sempre amata, roulette.

I più audaci continuano a cimentarsi in avvincenti tornei di poker, i cui incassi crescono di più del 90% con 398.684 euro, mentre discorso inverso purtroppo va fatto per quanto riguarda Black Jack e Punto Banco, in preoccupante calo.

Continua a solcare l’impetuoso mare del gioco d’azzardo, e lo fa a gonfie vele, anche il Casinò di Venezia con una crescita mensile del 12,55% per quanto riguarda gli incassi (si parla di 8.825.962 euro tra la sede di Cà Vendramin e quella di Cà Noghera) ed un + 2,26% di ingressi, che raggiungono quota 66.635.

Mai come ora, insomma, i casinò tutti (siano essi reali o virtuali) sentitamente ringraziano!

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

In alto