Cronaca

Pachino, sospesa attività di uno stabilimento balneare, sanzioni per 8 mila euro

PACHINO – Nella giornata di Ferragosto, i carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro (Nil) di Siracusa e della compagnia di Noto hanno eseguito una serie di controlli agli stabilimenti balneari, situati tra Marzamemi e Portopalo di Capo Passero, per verificare il possesso delle previste autorizzazioni amministrative e che l’impiego dei lavoratori fosse conforme alla normativa in materia.

Secondo quanto rendono noto i carabinieri, per la maggior parte degli esercizi pubblici sottoposti a verifica tutto è risultato regolare, mentre in uno stabilimento balneare del litorale pachinese sarebbe stato accertato che “2 dei 4 lavoratori presenti non erano in regola, ovvero venivano impiegati in nero”.

Nei confronti della struttura ricettiva è stato quindi adottato il provvedimento di sospensione dell’attività e al datore di lavoro sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 8.000 euro.

(foto di repertorio)


In alto