Sport

Pallanuoto, Ortigia, pareggio esterno con il Savona che sta stretto

SIRACUSA – L’Ortigia Siracusa ha strappato un pari per 9 a 9 nella piscina del Savona e tiene a distanza i liguri nella corsa alle final six e la Canottieri Napoli, che non è andata oltre il pari a Bogliasco.

I biancoverdi, in vantaggio anche di tre reti a metà incontro, hanno dovuto fare a meno di Jelaca, espulso per proteste nel primo tempo, poi di Rotondo e Abela fuori per tre falli, quindi di Napolitano, anche lui costretto dagli arbitri a lasciare il gioco anzitempo. Una partita tiratissima, con i siracusani sempre in vantaggio e con la difesa, ancora una volta, in grado di rintuzzare gli attacchi dei padroni di casa.

Il Savona solo nell’ultimo quarto, approfittando di qualche errore di troppo alla conclusione e di una squadra, quella di Piccardo, affaticata per la panchina ormai corta, è riuscita a riacciuffare il pareggio, a poco meno di un minuto e mezzo dalla sirena.

Negli ultimi secondi, l’Ortigia, per la mancanza di cambi, è stata costretta a schierare in avanti Patricelli al posto di Giacoppo. Il capitano, autore di un poker di reti e di una prova maiuscola, è dovuto uscire per un colpo ricevuto al viso. Oltre a Giacoppo, nel tabellino delle reti, figurano con una marcatura ciascuno Di Luciano, Lindhout, Rotondo, Vapenski e Casasola.


In alto