Sport

Pallanuoto, Sandro Campagna nella Hall of fame mondiale. Il sindaco: “A Fort Lauderdale ci sarà un pezzo di Siracusa”

SIRACUSA – Il sindaco Francesco Italia ha ricevuto nel pomeriggio alla sala verde di Palazzo Vermexio il commissario tecnico della nazionale di pallanuoto, Sandro Campagna. Con lui si è complimentato per il prossimo inserimento nella “International swimming hall of fame”, 17° italiano ad avere raggiunto questo prestigioso risultato. Si tratta della lista mondiale di atleti di livello assoluto e master e allenatori delle cinque discipline acquatiche (nuoto, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato, tuffi e pallanuoto).

A Sandro Campagna, il Sindaco ha fatto dono di una targa che lo ricorda come “Figlio di Siracusa, campione nello sport e nella vita, ambasciatore della nostra città nel mondo”.

Il primo cittadino Italia ha affermato: “Un onore come sindaco consegnare questo riconoscimento ad un cittadino siracusano che con la propria professionalità, prima da giocatore poi da allenatore, è esempio di tenacia, costanza, serietà e si fa portatore dei migliori valori dello sport. Sandro Campagna può rappresentare un modello per i giovani affinché imparino che con impegno e passione si riesce a raggiungere risultati inaspettati e da tutti riconosciuti. Il 18 maggio a Fort Lauderdale ci sarà un pezzo di Siracusa, quella che vuole essere protagonista nelle grandi e nelle piccole cose. Tutto ciò ci riempie di orgoglio”.

Per il ct azzurro Campagna, “questo riconoscimento, in questa stanza, in questa sede istituzionale, nella mia città, ha per me un grande significato. Così come il far parte della “Hall of fame” insieme a quanti hanno scritto la storia del nuoto mondiale. A Fort Lauderdale, in Florida, ci sarà spazio anche per la mia Siracusa”.

Fondata nel 1965, la Ishof si occupa di “promuovere la diffusione e l’insegnamento del nuoto in tutto il mondo, nonché di onorare tutti coloro che si sono particolarmente distinti nel campo del nuoto e del nuoto di fondo, del nuoto sincronizzato, dei tuffi, e della pallanuoto”.


In alto