Elezioni amministrative 2018

Priolo, amministrative, Pippo Gianni torna sindaco nel comune più grillino d’Italia

PRIOLO GARGALLO – Pippo Gianni torna sindaco di Priolo Gargallo, 27 anni dopo. Ha ricoperto infatti la carica di primo cittadino dal 1984 al 1991, quando il sindaco veniva eletto dai consiglieri comunali.

Una sorta di ritorno al passato, al politico navigato, già parlamentare regionale e nazionale di estrazione politica democristiana. L’attuale candidatura vincente con la lista civica “SiAmo Priolo – Pippo Gianni sindaco”, nel comune che alle elezioni politiche di appena tre mesi fa è risultato il più grillino d’Italia, dove la lista del M5s ha registrato il 71,69 per cento (alla Camera).

Pippo Gianni (sostenuto dalla lista “SiAmo Priolo”) è riuscito a prevalere con 3.255 voti (43,57%) su Alessandro Biamonte (lista “Prospettiva Priolo Gargallo”) che ha ottenuto 2.184 voti (29,24%), staccate Teresa Lauria (M5s) con 1.365 (18,27%) e Giusy Valenti (lista “Noi priolesi”) con 666 (8,92%).

L’affluenza definitiva è stata del 74,32 per cento, su 10.192 elettori 7.575 votanti, in calo di 10,48 punti rispetto alle precedenti amministrative.


Nessuna immagine trovata

In alto