Cronaca

Priolo, mercurio nel cantiere di piazza Bellini. Disposte le analisi

PRIOLO GARGALLO – Rinvenuto mercurio dal materiale nel cantiere di via Bellini, a Priolo, dove sono stati fermati i lavori di riqualificazione della piazza. Il commissario straordinario del Comune, Tuccio Pappalardo, durante la conferenza tenuta oggi al Municipio, ha spiegato di avere disposto due distinte analisi e di avere avviato le procedure per il trasferimento del materiale presso discariche specializzate. Intanto nella piazza il materiale è stato coperto per tutelare i cittadini che abitano nella zona.

Sulla vicenda si registra l’intervento di Christian Bosco del Partito socialista: “Speravamo si trattasse di una bufala ma a quanto pare dai controlli fatti è stato ritrovato del mercurio in piazza Bellini, praticamente in pieno centro abitato. Che questo sia stato nascosto nel sottosuolo per tutti questi anni è gravissimo, visto che non si sanno ancora gli effetti prodotti sui cittadini che abitano li vicino. È necessario avviare al più presto le opere di bonifica dell’area, accertare eventuali responsabilità e, ancor di più, è fondamentale scoprire se vi può essere la presenza di questo materiale anche in adiacenza di altre opere pubbliche. Per questo noi socialisti riteniamo che un maggiore controllo del territorio, più volte richiesto, non possa che essere proficuo al fine di eliminare ogni forma di inquinamento ambientale e correlativamente ogni forma di attentato alla salute umana. Per i responsabili è necessaria una pena esemplare”.


In alto