Primo piano

Rosolini, torrente esondato, 33 persone salvate dopo un appello sui social

ROSOLINI – Paura a Rosolini la notte fra il 14 e il 15 ottobre: 33 persone sono rimaste bloccate in un ristorante nella località“Cava Santa” , a causa di un torrente esondato fra Rosolini e Modica a causa del maltempo.
 Prese dal panico, la gente bloccata all’interno del locale hanno lanciato una richiesta di aiuto sui social, chiedendo anche l’intervento di un elicottero.

Sul posto sono intervenuti  i vigili del fuoco e la protezione civile, insieme ai Carabinieri e la Polizia Municipale. Intorno alle 4 del mattino, tutti i clienti del locale sono stati tratti in salvo, senza alcuna conseguenza.

Anche il sindaco di Rosolini, Pippo Incatasciato, si è mobilitato ed è accorso sul posto, rassicurando dal proprio profilo Facebook sull’esito positivo dell’intervento di soccorso.

(Foto: da Facebook)


In alto