Sport

Serie C, il Siracusa acciuffa il pareggio con il Trapani. Tanti rimpianti, non solo in campo

SIRACUSA – È finito 2-2 il derby siciliano tra Siracusa e Trapani, disputato questo sabato sera al “De Simone”, in una gara con poco meno di 1.800 spettatori. Presenti duecento tifosi trapanesi, che con fumogeni e petardi hanno costretto l’arbitro a sospendere per circa cinque minuti la gara.

Al vantaggio degli azzurri con un’autorete di Visconti, ha replicato il Trapani con una doppietta di Murano. Nel finale, all’84’, il pareggio di Scardina. Nel girone C, il Trapani resta terzo, mentre il Siracusa mantiene la quarta posizione in zona play-off, a quattro lunghezze dalle numerose inseguitrici.

Rimpianti per gli azzurri, che hanno avuto nel primo tempo almeno quattro occasioni da rete, colpendo un palo nel secondo tempo con Scardina. Da considerare comunque, nonostante il grande campionato della squadra, una bassa presenza di tifosi avvertita anche oggi.

Scontri tra tifosi trapanesi e forze dell’ordine nell’intervallo, nella curva riservata agli ospiti, con quattro contusi tra ultrà e forze dell’ordine.


In alto