Cronaca

Siracusa, aggrediscono il personale del pronto soccorso e i poliziotti: un arresto e una denuncia

SIRACUSA – Chiedevano assistenza medica al pronto soccorso, ma l’attesa prolungata ha mandato in escandescenza due cittadini marocchini, che si sono scagliati contro il personale sanitario.

Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, sono pertanto intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Umberto I, perché due, successivamente identificati per Aborosso Mostafa (classe 1998) ed un minore (classe 2001), entrambi marocchini, all’arrivo della Polizia, oltre ad aggredire il personale, si sono scagliati contro gli Agenti con calci e pugni e, pertanto, immobilizzati e condotti in Questura.

Il maggiorenne è stato arrestato per i reati di resistenza, lesioni, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per possesso di un coltello e, successivamente, condotto in carcere.

Per il minorenne è scattata la denuncia, ed è stato condotto in una struttura per minori.

 

(Foto generica)


In alto