Hobby & Hi-Tech

Siracusa, biglietti digitali su card turistica per i bus elettrici. Primo esperimento in Sicilia

SIRACUSA – L’offerta turistica di Siracusa si arricchirà di un altro servizio. Secondo quanto sottoscritto oggi al Comune, a breve sarà infatti operativo un nuovo sistema di utilizzo a pagamento dei bus elettrici attraverso “biglietti digitali” caricati direttamente su una Card turistica, come avviene nelle principali città europee.

Il Comune, infatti, ha sottoscritto un protocollo con AV, società di servizi controllata da The Key, concessionaria per la Regione Siciliana per la gestione del Parco archeologico della Neapolis, della Galleria di Palazzo Bellomo e del Museo Paolo Orsi: prevede, nell’ambito delle attività fornite da AV ai turisti che acquistano la scheda “Experience card” anche quella di usufruire dei mezzi pubblici attraverso il pagamento di biglietti digitali. Questi saranno acquistati e pagati anticipatamente dalla società AV per essere poi caricati sulla scheda, e successivamente validati ed annullati da apposite macchinette dotate di lettore QR code che la società stessa, a sue spese, installerà sui mezzi comunali. In questo modo il Comune introiterà subito e con certezza i proventi dei biglietti venduti. La convenzione durerà 4 anni, ma le parti potranno recedere anticipatamente con un preavviso di 6 mesi.

Per il vicesindaco, Francesco Italia, il protocollo costituisce “un altro importante tassello che si inserisce nel fitto programma di attività pianificate e realizzate in questi anni”. “Si tratta di una piccola rivoluzione che non ha precedenti nella storia della collaborazione in città tra beni culturali regionali e servizi comunali – prosegue Italia -, nonché una delle prime esperienze di questo tipo in Italia. Un passo deciso in avanti nell’ottica di potenziamento dell’offerta turistica di Siracusa. Riuscire a mettere a sistema il patrimonio, le competenze, e le risorse pubbliche e private del comparto turistico, è sicuramente lo strumento principale attraverso cui Siracusa può rafforzare e consolidare il ruolo centrale svolto in questi anni”.

“L’accordo sottoscritto con il Comune di Siracusa sugli autobus turistici di Ortigia rappresenta un esempio virtuoso di sinergia tra enti pubblici e privati nella promozione turistica”. Lo dichiara Andrea Benedino, amministratore delegato della The Key srl, la società concessionaria per la gestione dei siti archeologico-museali regionali di Siracusa, che aggiunge: “Il nostro ringraziamento va all’Amministrazione comunale e in particolare al vicesindaco, Francesco Italia, per l’impegno profuso nella sottoscrizione dell’accordo e, più in generale, nella costruzione di un sistema turistico fondato su una stretta collaborazione tra il territorio e i gestori dei siti culturali”.


In alto