News

Siracusa, commemorazione dei defunti, cimitero aperto fino alle 19 e ultimo giorno per la “Fiera dei morti”

SIRACUSA – Cimitero aperto fino alle 19 e bus navette di collegamento con la città attive fino alle 17. Si chiude oggi la “festa dei morti” che vede la presenza massiccia dei cittadini a rendere omaggio ai propri defunti.

Ricordiamo le modifiche alla viabilità: dalle ore 07:00 alle ore 19:00, sulla S.S. 124, nel tratto interposto tra l’area d’intersezione di viale P. Orsi e via A. Ascari, con direzione verso Floridia, ci sarà il senso unico di marcia, fatta eccezione per i mezzi di soccorso.

Contestualmente nel piazzale del Cimitero, a ridosso del muro di recinzione, lato ovest dell’ingresso, verrà riservato lo spazio
per lo stazionamento di un veicolo adibito a servizio di pronto soccorso.

I veicoli provenienti da Floridia, giunti in corrispondenza dell’intersezione con via Ascari, avranno l’obbligo di svoltare a sinistra per via Bandini. I veicoli provenienti dal Cimitero, giunti in corrispondenza dell’intersezione con via Bandini, avranno l’obbligo proseguire dritto o di svoltare a destra per quest’ultima. Nel piazzale del Cimitero, a ridosso del muro di recinzione, lato ovest dell’ingresso, stazionerà un mezzo per il pronto soccorso.

Infine, dalle ore 07:00 alle ore 13:00 di giorno 2 novembre 2018, nel tratto antistante il Cimitero Monumentale Inglese, il divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati.

Per quanto riguarda le navette per il cimitero, queste partiranno da corso Gelone dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 17.
Non solo: sarà disponibile per i cittadini con difficoltà motoria una ulteriore navetta interna per raggiungere le differenti aree del cimitero comunale.

Nello specifico, il collegamento tra la città ed il centro cittadino sarà assicurato tramite i bus elettrici comunali secondo questo percorso: capolinea davanti la fermata di corso Gelone, adiacenza chiesa del Pantheon; poi su corso Gelone, con fermata davanti la sede dell’Inps; quindi su viale Paolo Orsi fino al Cimitero. Il senso inverso prevede il passaggio da via Columba, via Elorina, piazzale Marconi e rientra al capolinea.

Nella giornata di oggi, 2 novembre, si chiude anche la “Fiera dei morti”, anche quest’anno organizzata ai “Villini”, ovvero al Foro Siracusano. Purtroppo il maltempo dei giorni scorsi ha condizionato l’afflusso di cittadini verso il tradizionale evento, il quale non ha raccolto sin dall’inzio l’entusiasmo di tutti, specie per la collocazione. “La riconferma dello spazio adiacente ai Villini – ha dichiarato l’assessore alle Attività produttive Fabio Moschella – ci permette di essere a ridosso del centro storico di Ortigia, nell’area Umbertina che negli ultimi anni si è significativamente riqualificata ed è molto frequentata. Da non sottovalutare poi che la fiera sorge a poche decine di metri  dal parcheggio del Molo Sant’Antonio”.


In alto