Cronaca

Siracusa, deteneva in casa cocaina e una pistola modificata, arrestato operaio 43enne

SIRACUSA – Nella giornata di ieri, i carabinieri del nucleo Radiomobile di Siracusa hanno tratto in arresto in flagranza di reato il 43enne siracusano Damiano Cappuccio per detenzione di arma e cartucce clandestine e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione in cui vive l’uomo, un operaio, nel corso della quale sono stati rinvenuti in un armadio della sua camera da letto: 23 grammi di cocaina, 60 grammi di sostanza da taglio, un bilancino di precisione e materiale presumibilmente atto al confezionamento delle dosi. Ben nascosta sotto il letto, invece, è stata rinvenuta e sequestrata una pistola a salve marca Bruni modello 84, modificata per esplodere cartucce calibro 7.65, con appunto 2 cartucce 7.65 all’interno del caricatore.

Il 43enne, condotto presso i locali della Compagnia di Siracusa per le formalità di rito, è stato successivamente associato al carcere di Cavadonna come disposto dall’autorità giudiziaria di Siracusa.


Nessuna immagine trovata

In alto