News

Siracusa, edilizia scolastica. Arrivano i fondi per riqualificazione delle scuole

SIRACUSA – Anche per le gli istituti scolastici della provincia di Siracusa arriveranno i fondi per la riqualificazione degli edifici. Infatti, come annunciato dall’assessore regionale alla Formazione Roberto Lagalla, oltre al piano dell’edilizia scolastica 2018/20, sarebbero in arrivo 76.851.096,47 euro,  che permetteranno l’avvio immediato di ulteriori interventi di riqualificazione degli edifici scolastici. Siracusa, dovrebbe ricevere quasi 1,6 milioni.

E’ bene evidenziare, tuttavia, che tali fondi saranno elargiti alle scuole presenti in graduatoria, e che quindi hanno già effettuato indagini diagnostiche, interventi di adeguamento antisismico e strutturale. Graduatoria che quindi scorrerà per aiutare le scuole in opere di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza.

I fondi maggiori, riferisce il Giornale di Sicilia, saranno per Palermo e Messina, che beneficeranno di oltre 17 milioni ciascuno, mentre Siracusa, con 1.585.840,31 euro e Trapani, con 1.570.600,00, rappresentano le province con meno fondi.

La buona notizia è che a queste somme bisognerà aggiungere quelle derivanti dal piano edilizia scolastica, che per quest’anno ha previsto circa 270 milioni complessivamente.

Il problema sicurezza scolastica è al centro più che mai anche quest’anno in territorio aretuseo. Infatti, sono da poco iniziati i lavori all’istituto “Fermi” di Siracusa, che ha visto un inizio di anno scolastico turbolento: proteste e manifestazioni degli studenti che lamentavano la scarsa sicurezza in cortile, dopo il crollo di calcinacci e pezzi di intonaco in seguito alle piogge di fine agosto scorso.

 

(Foto generica)


In alto