Elezioni amministrative 2018

Siracusa, elezioni amministrative, il Tar accoglie in parte il ricorso di Reale

SIRACUSA – Verifiche nelle sezioni 7, 70 ed 82. Il Tar di Catania ha accolto in parte il ricorso presentato da Ezechia Paolo Reale, candidato a sindaco di Siracusa alle elezioni dello scorso giugno, uscito sconfitto dall’esito del ballottaggio che ha visto diventare sindaco Francesco Italia.

Il Tar si è quindi riservato di entrare nel merito il 27 giugno del 2019. La verifica disposta dal collegio giudicante riguarderà le sezioni 7, 70 e 82 al primo turno elettorale. Una procedura che verrà espletata dalla Prefettura e nel corso della quale si dovrà esaminare nelle sezioni il numero complessivo delle schede elettorali autenticate, il numero dei votanti, il numero delle schede elettorali autenticate e non utilizzate per la votazione e la corrispondenza tra il numero delle schede elettorali autenticate e il numero di quelle scrutinate aggiunte a quelle autenticate e non utilizzate per la votazione.

Si dovrà sottoporre a verifica il materiale elettorale, ma non i voti espressi sulle schede. Inoltre il verificatore dovrà constatare la sottoscrizione dei verbali delle sezioni e la loro corretta trasmissione al Tribunale, la costituzione dell’ufficio distaccato di sezione e la corretta vidimazione delle schede.

Il Tar ha disposto anche la verifica su altre settanta sezioni, che sono state al centro dei rilievi del ricorso presentato da Reale. Le procedure dovranno essere completate entro il termine di 120 giorni da oggi.

(Foto generica)


In alto