News

Siracusa, ex Provincia: firmati i mandati di pagamento per gli stipendi, resta incertezza sulle sorti dell’Ente

SIRACUSA – “Così come avevo preannunciato nei giorni scorsi, oggi sono stati firmati i mandati per 11.095.747,46 per pagare i lavoratori della ex Provincia Regionale di Siracusa cha da cinque mesi attendono gli stipendi”. L’annuncio è del deputato regionale uscente Vincenzo Vinciullo, presidente della commissione Bilancio e Programmazione all’Ars.

Lunedì, i mandati verranno inviati alla Ragioneria, che procederà alla loro registrazione e quindi poi passeranno all’Ufficio Tesoro, sempre dell’Assessorato regionale Bilancio, affinché si proceda al trasferimento delle risorse dalla Banca della Tesoreria della Regione a quella della ex Provincia di Siracusa.

I lavoratori avevano già annunciato ieri che il presidio sarebbe stato sospeso questo venerdì dalle ore 14. Una decisione maturata a seguito delle ultime notizie sulla ripubblicazione del decreto regionale corretto e del confronto con i segretari generali della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Franco Nardi, Daniele Passanisi e Alda Altamore, oltre che di Ugl e Csa.

Resta l’incertezza sul futuro dell’ex Provincia e quindi dei circa seicento dipendenti, tra diretti e in house. Infatti il decreto contempla i pagamenti fino a dicembre 2017 e ad oggi neppure i sindacati, che intanto hanno richiesto un incontro con il nuovo governo regionale, hanno notizia sulle sorti dell’Ente.

(foto di repertorio)


In alto