Eventi

Siracusa, Festival del Teatro greco, ciclo di lezioni con Cacciari, Canfora e Baricco

SIRACUSA – Si aprirà giovedì pomeriggio il ciclo di lezioni inserito dalla Fondazione Inda nel programma del 54° Festival al Teatro greco di Siracusa. Il filosofo Massimo Cacciari, su invito dell’Inda, terrà un intervento, giovedì 31 maggio, alle 17,30, nello splendido scenario dell’Orecchio di Dionisio, all’interno del parco archeologico della Neapolis.

Il titolo della lezione di Cacciari sarà “Il dolore che salva”, con il filosofo che svilupperà alcuni dei temi affrontati nelle opere in scena quest’anno al Teatro greco di Siracusa, dando così la possibilità di conoscere più da vicino i testi che stanno riscuotendo un grande successo in termini di pubblico e di critica.

Il ciclo di lezioni inserite nel programma del Festival al Teatro greco di Siracusa si inserisce nel percorso che vede l’Inda associare all’allestimento degli spettacoli anche momenti di riflessione sui temi narrati dai grandi poeti classici.

Gli altri due appuntamenti di approfondimento, sempre all’Orecchio di Dionisio, sono previsti il 28 giugno alle 19 con l’intervento di Luciano Canfora su “Un ventenne molto protetto: Aristofane contro Cleone” e il 17 luglio, sempre alle 19, con Alessandro Baricco che terrà una lezione su “La giustizia e la forza. Tucidide: il dialogo tra Melii e Ateniesi”.

L’ingresso a tutte le lezioni è libero fino a esaurimento posti.


In alto