Cronaca

Siracusa, “giallo” su un extracomunitario ricoverato per grave trauma cranico

SIRACUSA – Nella corso della nottata, i carabinieri del nucleo Radiomobile della Compagnia di Siracusa sono intervenuti al pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I” di Siracusa su richiesta del personale sanitario. Poco prima, infatti, era giunto al pronto soccorso tramite 118 un extracomunitario non identificato, poiché sprovvisto di qualsiasi documento, con un importante trauma cranico.

I medici pertanto hanno immediatamente allertato i carabinieri, vista la gravità della situazione e nel contesto è stato predisposto l’elitrasporto del paziente presso la struttura specializzata “Santa Sofia” di Palermo.

Dai primi ed immediati accertamenti dei militari dell’Arma, sarebbe emerso che una turista, passeggiando assieme al marito, aveva notato l’extracomunitario riverso a terra nei pressi della battigia del porticciolo di viale Montedoro ed ha quindi allertato immediatamente i soccorsi.

Nell’attesa che il paziente riprenda coscienza, i carabinieri hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti ed identificare il ferito.

(foto di repertorio)


Nessuna immagine trovata

In alto