News

Siracusa, igiene urbana, chiuso accordo per passaggio personale da Igm. Tekra partirà il 10 dicembre

SIRACUSA – È stato chiuso l’accordo che sancisce il passaggio di 238 dipendenti dall’Igm alla “Tekra”, l’azienda della “Balestrieri Holding” di Angri (Salerno) che ha vinto la gara di appalto semestrale per gestire il servizio di igiene urbana a Siracusa. E da lunedì 10 dicembre “Tekra” avvierà il servizio di Igiene urbana a Siracusa.

Sono state necessarie due riunioni, la prima in Prefettura dopo la prima tenuta nella serata di ieri, con le due imprese per cui, con il coordinamento della Prefettura, è stato determinato il percorso. La sigla dell’accordo tra i dirigenti delle due aziende, si è tenuta poi all’Ufficio provinciale del lavoro con le rappresentanze sindacali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Fiadel, Filas e Cobas. A coordinarlo il dirigente dell’Ufficio provinciale del lavoro, Alberto Alessandra.

Le rappresentanze sindacali in maniera unitaria hanno concordato di chiedere intanto l’immediato annullamento delle lettere con preavviso di licenziamento recapitate ai dipendenti del ramo amministrativo, e la possibilità di valutare insieme possibilità di incrementi del personale utilizzando proprio quello delle cooperative e delle aziende in subappalto, 50 unità, oltre all’utilizzo del personale esclusivamente per il cantiere di Siracusa.

“Tekra”, attraverso l’amministratore Alessio Balestrieri (nella foto), ha già annunciato di non voler adottare iniziative unilaterali nei confronti del personale, aprendo al dialogo ed alle richieste che giungeranno nel corso del prossimo incontro convocato per il 19 dicembre. Queste le sue dichiarazioni: “Per Tekra e per l’intero gruppo Balestrieri questo rappresenta sicuramente motivo di orgoglio. Sappiamo che svolgere il servizio in una città così importante, ricca di storia e cultura e tra le più belle del mondo porta con sé grandi responsabilità. Ma è una sfida che vogliamo cogliere”.


In alto