Politica

Siracusa, il Meetup: “I ringraziamenti di Italia? Non li abbiamo capiti”

SIRACUSA – “Quei ringraziamenti non li abbiamo capiti. Al ballottaggio abbiamo lasciato libero il nostro elettorato di votare come ritenesse più opportuno”. Sorpresa e stupore nelle parole di Ivan Rosano e Claudio Nasca del Meetup Siracusa dopo le dichiarazioni del neo sindaco Francesco Italia che, durante i festeggiamenti di sabato scorso al parco Robinson, avrebbe riconosciuto al Movimento 5 stelle di aver fornito un prezioso contributo per la sua vittoria.

In tal senso, sono state numerose le richieste di chiarimento pervenute ai responsabili del movimento politico dai suoi elettori. “Non sappiamo le ragioni per le quali Italia ci avrebbe riconosciuto un ruolo così importante per la sua vittoria – proseguono Rosano e Nasca – Ribadiamo, a tal proposito, che non abbiamo formalizzato apparentamenti o stretto accordi né con Francesco Italia né con Ezechia Paolo Reale, lasciando libero il nostro elettorato di esprimere la propria preferenza in ragione dei progetti e programmi proposti dai due contendenti. Pertanto, nessuna attribuzione circa l’esito favorevole delle elezioni per il neo eletto sindaco può essere rivolta in maniera diretta ed esplicita al Movimento 5 stelle”.


In alto