News

Siracusa, in 29 per la poltrona da manager dell’Asp. C’è solo un siracusano

SIRACUSA – E’ stata pubblicata la short list da cui il governo regionale dovrà scegliere i nomi dei prossimi manager della sanità siciliana. Per l’Asp di Siracusa i candidati sono 29, solo uno, Anselmo Madeddu, siracusano.

L’iter di selezione, ricordiamo, è iniziato lo scorso 28 febbraio e porterà alla nomina dei 18 direttori generali del servizio sanitario regionale.

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, commentando la conclusione della selezione, ha dichiarato: “La pubblicazione delle rose di nomi dei candidati al ruolo di manager delle Aziende sanitarie siciliane conclude una selezione approfondita e trasparente che consentirà alla Giunta di governo di compiere, nei prossimi giorni, le scelte adeguate al progetto immaginato per la sanità siciliana”.

A destare scalpore, per alcuni, è la presenza del solo Madeddu come siracusano. Questione sottolineata anche da Giovanni Magro, commissario provinciale dell’Udc di Siracusa: “Ritengo doveroso – afferma Magro – sollevare due questioni importanti e fondamentali che riguardano il futuro della Sanità siracusana, le due questioni strettamente correlate ed ampiamente connesse tra di loro, perchè se da un lato registriamo l’unica presenza del Dott. Madeddu, come siracusano, dall’altro lato riteniamo impossibile che negli ultimi dieci anni a Siracusa non si è sviluppata nessuna professionalità tale da avere titolo ad ambire a posizioni di prestigio”.

Pertanto, Magro, annuncia quindi che chiederà “al Presidente della commissione Sanità dell’assemblea regionale Margherita La Rocca Ruvolo di intervenire per bloccare questa Long list, che certamente offende l’intelligenza dei siracusani”.

 

LEGGI LA SHORT LIST

 

 


In alto