News

Siracusa, la Cgil si dota di un centro studi

SIRACUSA – In un contesto in cui le informazioni corrono veloci, da una parte all’altra del globo, facilitando gli scambi di notizie ma talvolta rendendo frammentari e poco verificabili i dati e le fonti, la Cgil di Siracusa ha deciso di dotarsi di un suo Centro Studi.

“La finalità principale del Centro Sudi – commenta Roberto Alosi, segretario generale della Cgil aretusea – è quella di mantenere acceso un riflettore sul mercato del lavoro della nostra provincia, registrando le trasformazioni sociali utili a costruire proposte ed idee di rilancio del territorio sul piano dello sviluppo e dell’occupazione”.

Il Centro Studi, coordinato da Caterina Italia e sorretto da una squadra di sindacalisti provenienti dalle diverse categorie della CGIL, conduce ricerche nel campo delle scienze sociali ed economiche relativamente al territorio siracusano.

“Nei mesi scorsi – dichiara Caterina Italia, responsabile del Centro – abbiamo istituito un Osservatorio permanente sull’occupazione siracusana, collezionando dati sul mercato del lavoro e su quanto ad esso collegato: un dettagliato monitoraggio sui tassi di occupazione/disoccupazione/inattività, sui redditi, sull’utilizzo dei voucher in provincia, sui modelli produttivi.  I dati demografici, economici, sociali raccolti saranno oggetto di una riflessione continua e condivisa da parte della nostra Organizzazione al fine di  elaborare strategie e proposte di sviluppo a vantaggio del nostro territorio e del suo sistema produttivo”.

Oltre a svolgere indagini economiche, il Centro Studi promuove studi storici e convegni attinenti il movimento sindacale e la sua storia. Per tale ragione, accoglie al suo interno un Archivio Storico impegnato in indagini documentali e fotografiche attinenti la storia della Cgil aretusea.

Tutte le azioni di ricerca e formazione verranno svolte anche con il contributo di enti esterni.  Il Centro Studi si propone infatti di tessere relazioni e scambi culturali con il territorio, lavorando in sinergia con altre Istituzioni, Fondazioni e con il sistema universitario con lo scopo di integrare, quanto più è possibile, informazioni ed esperienze.

A tal proposito questa mattina, durante la conferenza stampa tenutasi nei locali di Viale Santa Panagia, è stato annunciato anche  un momento seminariale che il Centro Studi ha previsto per il 19 maggio, a partire dalle 10, nei locali della Cgil,  che vedrà la partecipazione di Giuseppe Citarrella, Presidente del Centro Studi CGIL Sicilia, di  Roberto Foderà, Dirigente dell’Istat, di Giuseppe Nobile dell’Ufficio Statistiche della Regione Siciliana, di Michele Pagliaro, Segretario generale della CGIL siciliana e di Roberto Alosi, Segretario generale della CGIL di Siracusa.


In alto