News

Siracusa, nuovo ospedale, c’è l’ok della Regione. Musumeci: “Non si può più attendere”

SIRACUSA – Buone notizie arrivano dalla Regione siciliana in merito al nuovo ospedale che dovrebbe sorgere a Siracusa. Infatti, a dare la “benedizione” è proprio il Governatore Nello Musumeci, che ha riconosciuto l’importanza e la necessità per la nuova struttura ospedaliera aretusesa.

“Non siamo più disponibili a fare finta di nulla: la situazione complessiva dell’ospedale di Siracusa è intollerabile e non si può più attendere. Ci vuole un nuovo ospedale” – dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, a margine dei lavori del governo, commentando la decisione della programmazione delle risorse necessarie per la costruzione del nuovo nosocomio.

Musumeci invita tutti i soggetti istituzionali a definire, ciascuno per la propria competenza, gli adempimenti indispensabili per individuare  l’area in cui dovrebbe sorgere la struttura.

“La realizzazione della struttura – per la quale si è previsto di fare ricorso, come da pianificazione riattualizzata, alle risorse dell’articolo 20 della legge 67/1988 – ha un costo preventivato di 140 milioni di euro e riveste un carattere di priorità nell’ambito della programmazione regionale delle infrastrutture sanitarie”.

A questo punto è richiesto il coinvolgimento e l’intervento degli attori locali, ovvero Comune di Siracusa e Libero Consorzio, che dovranno accordarsi sulle operazioni che porteranno ad individuare l’area su cui dovrà essere costruito l’ospedale. Per il Comune la struttura dovrebbe sorgere alla Pizzuta, ma, come ha rimarcato l’assessore regionale Razza, è bene aprire un confronto in merito, perchè “io stesso credo che la nuova struttura debba sorgere il più possibile vicino all’autostrada”.

Soddisfatto l’assessore siracusano Edy Bandiera : “Una decisione che conferma l’attenzione del governo Musumeci verso questa preminente esigenza del territorio”.

 

(Foto di repertorio)


In alto