Cronaca

Siracusa, picchia la moglie per gelosia: denunciato trentenne

SIRACUSA – Nella notte di ieri, i carabinieri di Siracusa sono intervenuti in zona balneare, dove una donna trentenne, residente nel messinese, ha denunciato l’ennesima aggressione che avrebbe subito dal marito, coetaneo.

L’uomo è stato deferito dall’autorità giudiziaria di Siracusa per maltrattamenti, minacce, violenza privata, lesioni personali e percosse.

Secondo la denunciante, l’ultimo episodio si sarebbe verificato a seguito di una discussione generata dalla forte gelosia dell’uomo, che, sospettando una relazione extraconiugale della moglie, l’avrebbe aggredita, prima verbalmente e poi fisicamente, malmenandola.

La donna, nel corpo della denuncia, ha specificato che le violenze erano iniziate già da qualche anno, denunciando veri e propri atti di prevaricazione e prepotenza, rivolti sia a lei stessa che ai figli minorenni, ed anche ripetute percosse. In quest’ultimo caso è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I” di Siracusa, dove le sono state riscontrate diverse ecchimosi con 15 giorni di prognosi.

È stato decisivo l’intervento dei carabinieri, in coordinamento con la rete antiviolenza provinciale.

(foto generica)


In alto