Cronaca

Siracusa, presunta distruzione di verbali, arriva l’archiviazione per Armaro e altri 17 consiglieri comunali

SIRACUSA – È stato archiviato il procedimento a carico del presidente del consiglio comunale di Siracusa, Santino Armaro, sul quale pendeva l’accusa di falso. Lo ha deciso il gip del Tribunale di Siracusa, Andrea Migneco, che ha anche disposto l’archiviazione delle posizioni di altri diciassette consiglieri coinvolti nell’indagine.

L’inchiesta della Procura era iniziata sulla base della denuncia presentata dal consigliere comunale Simona Princiotta, che aveva accusato Santino Armaro, in qualità di presidente della commissione Urbanistica, di avere chiesto la distruzione di un verbale della stessa commissione.

Da quanto è stato appurato dai riscontri dell’indagine, infatti, si sarebbe trattato di appunti della segretaria che poi avrebbe trascritto nel verbale approvato dopo dalla commissione.


In alto