News

Siracusa, prosegue lo sciopero degli ottanta dipendenti dello “Spaccio alimentare”

SIRACUSA – Secondo giorno di protesta con sciopero per gli ottanta lavoratori dell’ipermercato “Spaccio alimentare” che si trova all’interno del centro commerciale “I Papiri” di contrada Fusco.

Dipendenti in sit-in spontaneo, così come avvenuto ieri mattina, davanti all’ingresso del centro commerciale. I motivi della protesta riguardano le recenti scelte dell’azienda di chiudere alcuni punti vendita in Sicilia, in particolare nelle province di Palermo e Catania e i ritardi nella corresponsione degli stipendi con la decisione di pagare le spettanze ai dipendenti dell’ipermercato di Siracusa in due soluzioni con un acconto e un saldo successivo.

Serrande quindi chiuse e rinnovata la richiesta di un confronto sul futuro occupazionale e dell’ipermercato, anche alla luce del progetto di rilancio che vedrà interessato nei prossimi mesi proprio il centro commerciale di contrada Fusco.


In alto