Segnalazioni

Siracusa, scoperchiati due tombini nella spiaggia di “Camomilla”: la denuncia dell’associazione “Io amo Fontane Bianche”

SIRACUSA – La bella stagione è alle porte, eppure il fatto che due tombini posti a pochi passi dalla spiaggia siano rimasti senza coperchio da parecchio tempo, non sembra interessare nessuno. Il presidente di “Io amo Fontane Bianche” Silvia D’Arrigo chiama l’amministrazione comunale aretusea a provvedere nel più breve tempo possibile: “i tombini sono posizionati a due passi dal “Camomilla” vicino ad un luogo collegato alla spiaggia pubblica che presto riaprirà, dove tanti bambini torneranno a giocare. Spero che l ‘amministrazione voglia provvedere in tempi brevi alla sicurezza dei luoghi che abbiamo fotografato. Non è con un po’ di nastro, rete e quattro paletti – ricorda D’Arrigo – che si assicurano animali e persone da incidenti nè si possono tutelare dall’ azione di balordi magari su di giri, che potrebbero improvvisamente finirvi dentro facendosi seriamente del male. Si deve  provvedere alla tutela fisica dei cittadini, è qualcosa di irrinunciabile. Da troppo tempo questa situazione non viene presa in considerazione. I soldi si possono trovare, l’integrità delle persone non può essere messa in serio pericolo soprattutto quando l’estate sta per iniziare.”


In alto