News

Siracusa, scuola “Archia”, genitori respingono proposte commissione consiliare: la protesta prosegue

SIRACUSA – La protesta dei genitori degli alunni dell’istituto comprensivo “Archia” proseguirà domani in attesa di essere ricevuti dal Provveditore agli studi di Siracusa.

La seconda commissione consiliare ha proposto il trasferimento di sette classi in via Temistocle, due o tre al liceo classico “Gargallo” e la destinazione a gennaio del nuovo edificio scolastico di via Calatabiano, soluzioni rigettate dai genitori.

Nella mattinata, infatti, si era svolta l’ennesima protesta da parte di una delegazione di genitori davanti alla sede dell’ex Provveditorato in viale Tica, contro i paventati doppi turni e chiedendo le dimissioni del dirigente scolastico.


In alto