News

Siracusa, servizio di igiene urbana, nuova proroga fino al 30 settembre

SIRACUSA – Il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, ha disposto con un’ordinanza una nuova proroga fino al 30 settembre per il servizio di igiene urbana che sarà gestito dall’Igm. Oggi era infatti scaduta la seconda proroga che era stata concessa dopo la sentenza del Cga di Palermo, che aveva azzerato le procedure di assegnazione dell’appalto.

Si attende adesso che l’amministrazione comunale sviluppi le procedure per la gara di sei mesi che verrà aggiudicata con il criterio del minor prezzo e tenendo presente la clausola sociale per tutelare il personale dipendente dell’attuale gestore.

Il valore stimato dell’appalto è complessivamente di 8,5 milioni di euro, senza computare l’Iva. Dal corrispettivo mensile saranno detratti 25 mila euro, che il Comune riconoscerà al gestore uscente per l’investimento sostenuto nella fase di avvio del servizio. Intanto si è in attesa che il servizio di raccolta “porta a porta” venga esteso in tutta la città.

(foto di repertorio)


In alto