Eventi

Siracusa, si terrà anche quest’anno il progetto “Icaro”. Iniziative nel capoluogo aretuseo

SIRACUSA – Anche quest’anno, nell’ambito delle attività inerenti il tema della Educazione Stradale, rivolte soprattutto ai giovani, verrà avviata la 17° edizione del Progetto “Icaro”, promossa dalla Polizia di Stato, insieme al MIUR, alla facoltà di psicologia dell’Università “La Sapienza” di Roma, con la collaborazione del Movimento Italiano Genitori e di numerosi Enti e Fondazioni.

L’obiettivo della manifestazione è quello di sensibilizzare i giovani studenti sull’importanza del rispetto delle regole e sull’adozione di una cultura della sicurezza che imponga stili di comportamento e condotte diligenti.

In quest’ottica, la Polstrada, unitamente all’Ufficio scolastico territoriale ed all’ASP di Siracusa hanno promosso a livello provinciale tutta una serie di iniziative, che si inseriscono nella programmazione del progetto “Icaro 2017”.

La manifestazione in argomento sarà strutturata in vari momenti di seguito elencati: nelle date del 21, 22 e 23 marzo 2017 presso la multisala Planet-Teatro Vasquez di Siracusa sarà rappresentato uno spettacolo teatrale denominato “Icaro Junior”, rivolto agli alunni della Scuola Primaria. Questa “piece” teatrale, è stata scritta appositamente per l’occasione dal regista Matteo Vicino e sarà interpretata dagli attori della compagnia teatrale “il Sipario” di Canicattini Bagni. “Icaro Junior” è uno spettacolo interattivo che, attraverso la fantasia, la musica ed il ballo, accompagna i più piccoli a percorrere un ideale tragitto casa-scuola, aiutandoli così a comprendere con allegria ed ironia come evitare i pericoli della strada. Non è un semplice spettacolo ma un piccolo seme che stiamo cercando di piantare nelle coscienze dei giovani.”

 Il 4 e 5 aprile 2017, sempre presso il Teatro Vasquez di Siracusa, verrà messo in scena lo spettacolo teatrale dal titolo “17 minuti”, appositamente scritto e ideato dal regista e attore Riccardo Leonelli, sempre interpretato dalla Compagnia Teatrale “Il Sipario”. “17 Minuti” è una rappresentazione teatrale interattiva, che parla della sicurezza stradale non in modo convenzionale, ma con un forte impatto emotivo, nel quale si ritrovano però anche momenti di ironia e di ilarità. Affronta insieme al tema della sicurezza stradale argomenti importanti specie per i giovani ma anche per gli adulti, come la famiglia, il rapporto fra genitori e figli, le relazioni con gli amici e con i social network ed ancora le problematiche riguardanti le responsabilità che derivano dal dover compiere una scelta”. Queste due giornate saranno presentate da Mimmo Contestabile, noto conduttore dell’emittente radiofonica FM Italia.

Lo spettacolo teatrale in programma il 4 e 5 aprile al Teatro Vasquez di Siracusa vedrà la presenza come Testimonial d’eccezione del duo comico “I soldi spicci”, i quali hanno ritenuto opportuno presenziare alla manifestazione dichiarando:

“Siamo davvero onorati di prendere parte al progetto ICARO, che pone al centro della sua attenzione “la sicurezza stradale”, argomento a noi molto caro, poiché riguarda soprattutto quel target di età che ci segue sui social. Quando si parla di sicurezza stradale, tutti tendono sempre a fare un elenco di cose da NON fare: non correre, non mandare messaggi, non parlare al cellulare, non guidare in stato di ebbrezza, non guidare senza cintura ecc. Tutte regole corrette, senza dubbio, anche se a nostro parere questo elenco potrebbe essere sostituito da una sola frase: Siate gelosi della vostra vita.“

 Il 6 maggio 2017 si terrà un convegno dal titolo “ I trasporti e la loro sicurezza dall’antichità ai nostri giorni ” presso la Sala conferenze “Giuliano Vassalli” , del “Siracusa International Institute” di Siracusa, organizzato dalla Polizia Stradale di Siracusa e dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Siracusa, in collaborazione con l’Università del Salento.

Dal 16 al 19 maggio 2017 sarà realizzato il Parco mobile della sicurezza stradale”, che si svolgerà in Largo XXV Luglio (Tempio di Apollo) di Siracusa, che consentirà agli alunni dell’ultimo anno della scuola dell’Infanzia e delle classi 1° e 2° della Scuola Primaria, accompagnati dagli operatori di polizia, dal personale ANAS di Catania e dai rispettivi insegnanti, di acquisire le principali regole del Codice della strada. In questo modo i piccoli partecipanti sperimenteranno “dal vivo” ed attivamente cosa significa muoversi in sicurezza e correttamente su un percorso urbano ed extra urbano attraverso l’utilizzo dei vari mezzi di movimento, indossando le necessarie protezioni individuali, rispettando le segnaletiche verticali ed orizzontali. Il percorso verrà allestito grazie alla sensibilità e disponibilità del Direttore Regionale dell’ANAS, Ing. Valerio Mele, che ha messo a disposizione il sopra citato personale ANAS di Catania.

 Dall’8 al 20 maggio 2017 saranno anche realizzate due mostre fotografiche, la prima nella Sala Caravaggio della Soprintendenza Archeologica di Siracusa, in piazza Duomo e la seconda al Castello Maniace di Siracusa, il cui materiale sarà fornito dal Servizio Polizia Stradale, rispettivamente dal titolo “Altra strada non c’è” e “La Polizia che ti aspetti”. La prima mostra racconterà, attraverso alcune “parole chiave”, l’attività delle donne e degli uomini della polizia stradale da sempre impegnati nella salvaguardia delle vite umane; la seconda avrà l’intento di trasmettere la vicinanza e l’impegno del poliziotto nel prendersi cura del cittadino durante il viaggio e nella navigazione web, nelle difficili attività dei reparti mobili e dei reparti speciali a tutela della libertà d’associazione, di manifestazione e di tutte le operazioni di solidarietà e di bisogno.

La realizzazione dei citati eventi è stata resa possibile anche grazie all’impegno ed alla collaborazione di enti ed associazioni, che da anni sono, ormai, impegnati al fianco del progetto Icaro. Un ringraziamento particolare va rivolto, quindi, a: ERG S.p.A., EXXON Mobil, Confindustria, UNIPOL-SAI di Salvatore Lauria, Infrastrutture S.p.A ed ai componenti ed al presidente dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato.

In particolare, il dr. Salvatore Lauria anche quest’anno ha confermato la propria partecipazione al Progetto Icaro ed ha dichiarato: “Il tema della sicurezza stradale è centrale per gli intermediari di assicurazione impegnati anche nell’assistenza agli utenti nei casi di incidenti. L’educazione stradale e il rispetto delle regole del codice, rivolgendo attività formative e di sensibilizzazione alle giovani generazioni, sono aspetti determinanti e costituiscono scelte lungimiranti; per queste ragioni, abbiamo la forte convinzione di sostenere il Progetto come occasione utile a contribuire – anche nella nostra provincia – ad invertire gli andamenti delle statistiche degli incidenti che registrano ancora valori preoccupanti”.

Inoltre la Esso Italiana ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La Esso Italiana – raffineria di Augusta ha in essere il progetto “Sicuri su 2 ruote”, mirato alla sicurezza sulla strada, che già dagli anni ’90 coinvolge le scuole medie del territorio di Augusta e Melilli. Fermamente convinti del valore della cultura della “sicurezza” nelle fasce giovanili, da 2 anni collabora nella realizzazione del progetto “ICARO” in partnership con il Comando Provinciale della Polizia Stradale”.

(Foto di repertorio)


In alto