Cronaca

Siracusa, sorpreso a frugare dietro i contatori di un condominio, sequestro di 47 dosi di cocaina

SIRACUSA – La Guardia di finanza di Siracusa, a seguito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio e di contrasto ai traffici illeciti, ha proceduto all’arresto di un pregiudicato siracusano e al sequestro di 47 dosi di “cocaina purissima”, presumibilmente pronta per lo spaccio.

Nella serata del 22 novembre, militari della Compagnia di Siracusa hanno sottoposto a controllo il 58enne siracusano D.R. (di cui rendono note le iniziali), che stazionava con il proprio motociclo in via Unione Sovietica, intento a frugare all’interno di un’intercapedine ricavata tra un muro di cinta e il quadro contatori di un condominio.

All’arrivo dei finanzieri, con gesto fulmineo, il soggetto avrebbe cercato di liberarsi di un contenitore in plastica gettandolo a terra, nel tentativo di eludere il controllo. Una volta recuperato il contenitore, i militari hanno potuto appurare che all’interno erano occultati 47 involucri in plastica, contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, già accuratamente confezionata e presumibilmente pronta per essere ceduta.

Avvisato il pm di turno, Salvatore Grillo, della locale Procura della Repubblica, il 58enne è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Le indagini sono in corso per cercare di capire i canali di approvvigionamento dell’arrestato.


In alto