News

Siracusa, striscione di protesta al Quintiliano. Blocco studentesco: “Manca la sicurezza”

SIRACUSA – Ancora sotto i riflettori il liceo Quintiliano di Siracusa: dopo gli atti vandalici e la protesta degli studenti, la scorsa notte Blocco studentesco ha affisso striscione fuori dall’istituto con la scritta: “Liceo Quintiliano fatiscente: pericolo per lo studente”.

Il responsabile locale del gruppo, Fabrizio Siringo, spiega: “Il nostro gesto vuole rappresentare una forte presa di posizione nei confronti della situazione inaccettabile in cui si trova l’istituto, protagonista lo scorso anno del crollo del soffitto in un aula e di recente oggetto di un atto vandalico. Dall’anno scorso ad oggi la situazione é andata ad aggravarsi riducendosi ad una condizione insostenibile per gli studenti”.

“Ribadiamo ancora una volta – conclude il responsabile nella nota – il nostro dissenso verso questa situazione che grava sulle spalle degli studenti senza assicurare loro la sicurezza dovuta”.

Ancora nessuna novità da Prefettura e Libero Consorzio, che nei giorni scorsi avevano ricevuto un gruppo di studenti.

 


In alto