Cronaca

Siracusa, trasportava in auto un chilo di hashish, arrestato trentanovenne

SIRACUSA – Nella giornata di ieri i carabinieri del nucleo Radiomobile di Siracusa hanno tratto in arresto in flagranza di reato il trentanovenne siracusano Davide Tartaglia.

Notando un atteggiamento sospetto di un automobilista che procedeva a velocità elevata lungo la via Cassia, i militari hanno deciso di procedere ad un controllo approfondito dell’autovettura, da cui è emerso che il Tartaglia, a bordo della stessa, deteneva una confezione di cellophane contenente 10 panetti di hashish del peso di 100 grammi ciascuno per un peso complessivo di 1 chilogrammo di stupefacente.

Il Tartaglia avrebbe tentato di disfarsi del grande quantitativo di stupefacente lanciandolo dal finestrino dell’auto, ma l’involucro, di considerevoli dimensioni, è stato subito notato e recuperato dai militari. La droga avrebbe avuto un valore stimato, una volta immessa nello spaccio locale, di circa 10 mila euro.

Il trentanovenne siracusano è stato dichiarato in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, e, così come disposto dall’Autorità giudiziaria di Siracusa, è stato accompagnato al carcere di Cavadonna.


In alto