Politica

Siracusa, treno fino a Fontanarossa. M5s: “Velocizzare l’iter”

SIRACUSA – A che punto è la realizzazione della fermata ferroviaria che dovrebbe collegare Siracusa all’aeroporto di Catania? Se lo chiedono i deputati alla Camera del M5S, Paolo Ficara e Luciano Cantone, che partono in pressing su Rfi, chiedendo di accelerare i tempi per la realizzazione della fermata ferroviaria di Fontanarossa. “A quanto ci risulta – dichiarano i portavoce siciliani – Enac sarebbe pronta alla formale consegna delle aree a Rfi”, passaggio fondamentale per avviare i lavori di un’opera che permetterà a milioni di cittadini siciliani e turisti che affollano l’aeroporto etneo di usufruire di un servizio essenziale.

“Come confermato da Rfi nelle scorse settimane – sottolinea il portavoce M5S, Ficara – le procedure per l’espletamento del bando dovrebbero partire entro la fine dell’anno con la progettazione definitiva, mentre nei primi mesi del 2019 dovrebbero essere espletate le varie fasi di gara, completata la progettazione esecutiva e consegnati i lavori che dovrebbero essere completati entro la fine del 2019”.

Nel frattempo, nei giorni scorsi è stato riattivato il collegamento ferroviario per l’aeroporto palermitano di Punta Raisi “pertanto auspichiamo che Rfi si impegni a velocizzare l’iter – concludono Ficara e Cantone – dando ai siciliani della zona orientale un servizio atteso da tanto tempo. Così come abbiamo fatto in questi primi mesi di legislatura, ci impegneremo a vigilare affinché al primo posto vengano messi gli interessi dei cittadini.”

 

(Foto di repertorio)


In alto