Cronaca

Solarino, lite familiare all’alba, intervengono i carabinieri

SOLARINO – Alle prime luci dell’alba, i carabinieri della stazione di Solarino sono intervenuti per una lite familiare in una via del centro.

Un uomo, sotto l’effetto di sostanze alcoliche, minacciava di morte il proprio genitore suonando, ripetutamente, il citofono della sua abitazione per cercare di entrare in casa. Il genitore, non riuscendo a far desistere il figlio e abbastanza preoccupato per ciò che si stava verificando, ha deciso di chiamare il “112”, per chiedere aiuto prima che la situazione degenerasse.

La vista dei militari dell’Arma, giunti prontamente sul posto, è stata sufficiente per calmare gli animi, senza la necessità di ulteriori provvedimenti. Il figlio è stato, quindi, tranquillizzato dai carabinieri stessi e, di comune accordo coi propri familiari, è stato accompagnato presso la sua abitazione, dove poter passare il resto della nottata.

(foto di repertorio)


In alto